ASPROMARE

Meccanismo “Ermes back” – Test ufficiale

Quando Mario, l’ideatore della linea “Ermes”, ormai nota a tutti gli arbageppetti per i suoi scatti e mulinelli, mi invio’ uno dei primi prototipi del suo nuovo meccanismo arretrato, fui subito colpito dalla dolcezza del grilletto e dalla silenziosita’, ma la stagione era al culmine e di raspare il legno non c’era tempo; cosi’ l’attrezzo rimase in letargo fino all’arrivo delle prime mareggiate. Finalmente c’era il tempo per studiarlo bene e di metterlo alla prova. Volevo apportare alcune sostanziali modifiche sui miei fucili ed il “Back” sembrava proprio adatto alle mie necessita’. La noce arretrata e il grilletto anticipato fanno infatti la differenza. 

Qui lo vediamo confrontato ad uno “Steel”.

A prima vista il vantaggio sembra minimo, circa 2-3cm…

…ma una volta montato le prospettive cambiano. Non solo la tacca risulta arretrata ma anche tutte le misure del calcio cambiano accorciando di fatto la lunghezza e quindi l’ingombro dell’arma.

Ho montato su tutti i miei “BB” (bass busters)- l’ultima e nuova serie di legnetti- gli “Ermes Back” e i risultati in acqua sono stati superiori alle aspettative: oltre a guadagnare millimetri preziosi sulla corsa utile degli elastici il grilletto anticipato permette l’uso della prima falange dell’indice rendendo il tiro molto piu’ istintivo e la lunghezza della noce rende la leva molto piu’ corta; il grilletto risulta piu’ dolce e soprattutto piu’ silenzioso: manca infatti il classico “sdleeeennnnggggg” dovuto appunto all’urto della noce sulla scatola metallica del sistema.
Buon lavoro e pescate in sicurezza.

Superpakkio

Visualizzazioni: 5

ASPROMARE

Via Arrigo Rossi n.54 64028 Silvi (TE)

info@aspromare.it

RASD Federazione Italiana Pesca Sportiva n°: 0670081

Codice fiscale 90013380671